1586_5478_atleta-paralimpico1-e1468489284314

A Genova arriva l’energia degli atleti paralimpici

Redazione online
Categorie: News Brevi
 

La precedente edizione è stata disputata nel 2015 a Varazdine , in Croazia; nel 2017 sarà invece la volta di Genova: il capoluogo ligure è ufficialmente la sede ufficiale dei Giochi Europei Giovanili Paralimpici.

Da tutta l’Europa, sono attesi oltre 600 atleti paralimpici tra i 14 e i 21 anni, accompagnati dai loro team sportivi e dalle proprie famiglie (circa un migliaio di persone in totale) per sei giorni occuperanno pacificamente Genova all’insegna dello sport.

Un grande successo per la città, non solo perché questa è la prima volta che i Giochi Europei Giovanili Paralimpici si disputano in Italia, ma anche perché con questa occasione Genova ha dimostrato di avere le potenzialità adeguate, sia a livello turistico che strutturale, per accogliere un evento di tali dimensioni.

I Giochi rappresenteranno per molti giovani atleti una tappa decisiva verso le prossime paralimpiadi che verranno disputate nel 2020, mentre per il capoluogo ligure diventeranno un’occasione per mostrare il proprio volto di città solidale e attenta alle problematiche sociali. Nel corso della manifestazione il Comitato paralimpico, che ha fortemente voluto la candidatura di Genova, ha in programma di organizzare infatti, campagne di sensibilizzazione eventi e progetti rivolti al mondo del sociale.

“Questo evento – ha sottolineato l’assessore allo Sport di Regione Liguria Ilaria Cavo – è importantissimo dal punto di vista agonistico ma soprattutto perché attraverso questi giochi trasmetteremo ai giovani campioni e a quanti devono confrontarsi ogni giorno con la disabilità, un messaggio di speranza e di possibilità di riappropriarsi del proprio futuro”.

  • Share this on Linkedin
  • Share this on Google+
  • Share this on WhatsApp

Articoli correlati

Lascia un Commento