4205_6661_animali-e1471194548953

Sindrome di Down: la natura che porta il sorriso

Francesca Forzan
Categorie: News - News Brevi - Psicologia
 

Si chiama “Greeen Smiles” ed è un progetto nato quasi un anno fa all’interno dell’Azienda Agricola La cavallina di Gunzate, in provincia di Como. Qui sono ospitati quindici ragazzi con la sindrome di Down che hanno fatto delle attività agricole che seguono, la loro ragione per sorridere. I ragazzi si occupano della semina di frutta e verdura, dell’orto, della cura degli animali (mucche, asini, capre e cavalli) e qui lentamente hanno ritrovato serenità, fiducia in se stessi e migliorato le loro capacità relazionali.

Il progetto Green Smiles nasce dall’idea di Ambrogio ed Elisabetta di trasformare la loro azienda agricola (iscritta all’albo delle Fattorie Sociali della Regione Lombardia come prima tra le 6 Fattorie Sociali e didattiche presenti in tutta la regione) in un centro socio educativo che potesse offrire un servizio di cura alternativo, a ragazzi con sindrome di Down, autistici e malati psichici attraverso l’uso di vere e proprie terapie realizzate grazie al supporto degli animali e delle attività nel verde. Cure ma anche lavoro per ragazzi che altrimenti forse, non avrebbero questa possibilità; ma anche un luogo dove poter stare bene e crescere migliorando ogni giorno.

Del progetto “Green Smiles” fanno parte diverse cooperative sociali delle province di Como e Varese: la cooperativa sociale Rembrandt (Gerenzano, Varese) che insieme con l’Azienda Agricola La Cavallina seguono l’aspetto operativo del progetto, la cooperativa sociale Il Granello (Cislago, Varese) che mette a disposizione l’equipe degli educatori professionali, pedagogisti e psicologi e la Fondazione Minoprio (Vertemate con Minoprio, Como) che si occupa di istruzione e formazione professionale in ambito agrario.

  • Share this on Linkedin
  • Share this on Google+
  • Share this on WhatsApp

Articoli correlati

Lascia un Commento