L’ultimo saluto

Scenografo, regista, scrittore, pittore. In una sola parola un Maestro. Dario Fo è se n’è andato a 90, dopo un ricovero di 12 giorni all’ospedale Sacco di Milano. A vincere sulla sua voglia di vivere è sono stati problemi respiratori. Problemi che hanno messo fine a quella che il Maestro ha sempre definito «Un’esistenza lunga e fortunata».

  • Share this on Linkedin
  • Share this on Google+
  • Share this on WhatsApp