Giornata nazionale AIL: iniziative anche per mare con l'Itaca Day

Giornata nazionale AIL: iniziative anche per mare con l’Itaca Day

Sofia Gorgoni
 

Come ogni anno, al solstizio d’estate, AIL organizza la Giornata Nazionale per la lotta contro le Leucemie, i Linfomi e il Mieloma. È un’occasione per promuovere l’informazione sulla cura delle malattie del sangue e per fare il punto sui continui progressi della Ricerca Scientifica e delle terapie. Dal 21 giugno sarà anche attivo un Numero Verde – AIL problemi ematologici 800226524. Un call center, dalle ore 8.00 alle ore 20.00, sarà dedicato alle domande di pazienti e familiari, alle quali risponderanno alcuni tra i più illustri medici ematologici italiani. Altra iniziativa centrale della giornata è, anche quest’anno, il progetto “Sognando Itaca”. Dal 4 al 21 giugno la barca a vela dell’AIL navigherà nel mar Adriatico e, in ogni porto in cui attraccherà, si svolgerà l’Itaca Day, una giornata durante la quale pazienti e medici delle ematologie locali, potranno imbarcarsi e veleggiare insieme. Obiettivo: diffondere la vela-terapia quale metodo rivolto alla riabilitazione psicologica e al miglioramento della qualità della vita dei pazienti ematologici. L’equipaggio sarà composto da pazienti, medici, infermieri, psicologi e skipper professionisti, che avranno la possibilità di vivere insieme un’esperienza unica, lontani dai luoghi di cura, in un contesto in cui anche i ruoli vengono invertiti.

Esattamente come Ulisse, i pazienti si troveranno ad affrontare un mare aperto, sconosciuto e pieno di insidie. Durante il viaggio scopriranno nuovi territori e risorse che non pensavano di avere.

La Giornata nazionale, sotto l’Alto Patronato della Presidenza della Repubblica, vuole condividere i progressi della Ricerca e promuovere la cooperazione, per essere sempre più vicini ai pazienti e alle loro famiglie. In questa occasione, AIL organizza in tutta Italia iniziative di sensibilizzazione e raccolta fondi.

 

  • Share this on Linkedin
  • Share this on Google+
  • Share this on WhatsApp

Articoli correlati

Lascia un commento

Per favore esegui il lLogin per commentare