panchina rossa e violenza sulle donne

Al Cardarelli arriva la panchina rossa

Categorie: News
 

Al Cardarelli di Napoli arriva la panchina rossa, simbolo della lotta al femminicidio. L’ospedale partenopeo, che ha scelto di essere al fianco delle donne vittime di violenza con il Percorso Rosa e il Centro Dafne, inaugurerà la panchina alle 11,30 di venerdì 13 luglio nel viale dove si trova  il padiglione F. «Quando decidemmo di partire con il Centro Dafne e con il Percorso Rosa – spiega il Direttore Generale Ciro Verdoliva – sapevamo che ci aspettava un percorso molto duro, ma era per noi un obbligo di coscienza. I numeri ci danno ragione, anche se è molto penoso dover constatare quanto ancora la violenza di genere sia presente nella nostra società. Per questo abbiamo voluto erigere un piccolo ma importante simbolo di civiltà. La panchina rossa dice a tutti che il Cardarelli c’è ed è pronto a fare la propria battaglia al fianco delle donne. Noi ci siamo, ed anzi implementeremo sempre più la nostra azione di sostegno e assistenza».

Dati allarmanti

Un fenomeno, quello della violenza di genere, che purtroppo non accenna a diminuire. Basti pensare che dal 2016 ad oggi sono quasi 500 le donne vittime di violenza che anno trovato soccorso al Cardarelli, accolte tra il Percorso Rosa e il Centro Dafne.

Immagine anteprima YouTube

«La panchina rossa – spiega il Direttore Amministrativo Anna Iervolino – è un luogo dove sedersi a riflettere e dove prendere la forza per imparare o insegnare la potenza del rispetto; un simbolo materico, ma carico di significato che non ci farà dimenticare le vittime di quella che oggi è a tutti gli effetti una strage e che ci rende responsabili della necessità di un pieno cambiamento culturale».

L’impegno della Regione

«Installare la panchina rossa può sembrare una piccola cosa – dice l’assessore regionale Marciani- ma su un tema come quello della violenza sulle donne si comincia anche dalle piccole cose. La violenza sulle donne è un problema di questo Paese al quale noi dobbiamo dare risposte sistemiche, culturali e strutturali. È quindi un monito ed un’occasione per veicolare il messaggio al maggior numero di persone possibili».

Simbolo perenne

Il progetto “La Panchina rossa” è stato lanciato proprio in vista del 25 novembre, Giornata Internazionale contro la violenza sulla donne. Ai Comuni italiani si chiedeva di trovare una location significativa, magari centrale oppure con un senso speciale per il Comune di riferimento, dove mettere una panchina verniciata di rosso. Colore che ormai si riferisce pienamente ad ogni campagna di sensibilizzazione contro i femminicidi e in favore delle pari opportunità.

  • Share this on Linkedin
  • Share this on Google+
  • Share this on WhatsApp

Articoli correlati

Lascia un commento

Per favore esegui il lLogin per commentare