Le festività stressano 4 italiani su 10. Il litigio è dietro l’angolo

Le festività stressano 4 italiani su 10. Il litigio è dietro l’angolo

Sofia Gorgoni
Categorie: Psicologia
 

Pranzi e cene da organizzare, visite ai parenti e regali da comprare. Stanchezza e stress pesano su molti italiani e nonostante a Natale siano tutti più buoni, il rischio di conflitti in famiglia è dietro l’angolo. Quattro italiani su 6 si dicono scoraggiati quando le festività si avvicinano. E se soltanto 2 su 10 preferiscono passare il Natale con gli amici e non in famiglia, quando ci si ritrova con i parenti, vicini e lontani, si corre il rischio di litigare. A rivelarlo è un sondaggio dell’Associazione Europea Disturbi da Attacchi di Panico (Eurodap), che ha raccolto le opinioni degli italiani sul Natale attraverso un sondaggio al quale hanno risposto 600 persone tra 18 e 80 anni.

Il pensiero di organizzare le feste natalizie e decidere come trascorrere la notte di capodanno, secondo gli esperti  non farebbe vivere pienamente l’atmosfera natalizia. Il periodo di festa, inoltre, coincide con la fine dell’anno e con l’accumulo di maggiore stress. Dal sondaggio spicca il dato relativo all’aumento del senso di stanchezza che suscita questa ricorrenza, con il 43% che dichiara di essere stressato e scoraggiato con l’arrivo delle festività. Ed è proprio nei momenti di stanchezza che si ha più difficoltà a tenere a bada i nervi. Tra mille richieste e le scadenze in ufficio è più facile litigare anche per futili motivi. Sarebbe molto più salutare, secondo gli psicologi, approfittare delle feste natalizie per riscoprire i veri valori della famiglia, tra cui la comunicazione e condivisione emotiva. Infatti, emerge dal sondaggio come la voglia di stare con i propri parenti sia ancora viva tra gli Italiani. 

  • Share this on Linkedin
  • Share this on Google+
  • Share this on WhatsApp

Articoli correlati

Lascia un commento

Per favore esegui il lLogin per commentare