copertina calendario 2019

Calendario della salute, dodici mesi per i più piccoli

Categorie: Prevenzione
 

Si chiama, con un nome che dice tutto, “Ricomincio dai bambini” ed è il calendario che la Federico II di Napoli ha voluto dedicare al mondo dell’infanzia e dell’adolescenza. Il calendario è solo la parte più visibile di un progetto che ha l’obiettivo di combattere le bufale, proponendo ai lettori messaggi basati su evidenze scientifiche che possano essere utili per la salute e il benessere dei più piccoli. È importante, infatti, sin dall’infanzia e dall’adolescenza adottare stili di vita salutari e costruire una propria consapevolezza della sfera affettivo-relazionale.

Dodici mesi in salute

Dodici messaggi che accompagnano i dodici mesi dell’anno: dall’importanza dell’allattamento materno ad un consapevole utilizzo del tablet, dalle buone norme per regolamentare l’esposizione alla TV fino alle modalità per condividere l’interesse per la lettura, passando per le paure dei bambini e l’educazione alla “gentilezza”, senza dimenticare il ruolo fondamentale della sana alimentazione e dell’attività fisica. Responsabili scientifici dell’iniziativa sono Grazia Isabella Continisio, responsabile della PO Formazione continua in medicina e Carmela Bravaccio, responsabile della UOSD di Neuropsichiatria infantile dell’Azienda. Il calendario è illustrato dalla graphic designer Emanuela Buccelli ed è patrocinato anche da Unicef Italia.

Recuperare i valori

«L’obiettivo – sottolinea il direttore generale dell’azienda, Vincenzo Viggiani- è ricordare al mondo degli adulti che educare i bambini in modo sano, proteggendoli nel loro delicato processo di crescita, contribuisce a garantire una società migliore». A fargli da eco Claudio Buccelli, presidente del comitato etico dell’Università degli studi di Napoli Federico II «C’è bisogno del recupero dei valori etici vitali e questo recupero non può che realizzarsi attraverso l’educazione ad essi dei giovani, sin dai primi livelli formativi della scuola e nella stessa famiglia». «Perché gli articoli della Convenzione Internazionale sui Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza cambino le comunità locali e la comunità mondiale, occorre che da articoli di fede diventino articoli di vita», conclude Margherita Dini Ciacci, Unicef Camania, Medaglia ONU come Donna per la Pace. Il calendario sarà presente nei Dipartimenti e negli ambulatori del Policlinico Federico II ed è anche scaricabile gratuitamente on line: CLICCA QUI 

  • Share this on Linkedin
  • Share this on Google+
  • Share this on WhatsApp

Articoli correlati

Lascia un commento

Per favore esegui il lLogin per commentare