Pollini: italiano scopre meccanismi che provocano allergie

Allergie, imparare a gestirle

Categorie: Prevenzione
 

La primavera come ogni anno porta a circa 9 milioni di italiani le allergie stagionali. Starnuti, naso che cola, lacrimazione degli occhi, difficoltà a respirare, tosse, fischi, oppressione al torace: sono alcuni dei sintomi di chi soffre di rinite allergica e di asma allergica. Le allergie possono essere causate da pollini, peli di animali, polvere o altri tipi di allergeni. Chi è allergico, produce un particolare tipo di anticorpi, le IgE, capaci di riconoscere e di “attaccarsi” agli allergeni. L’interazione fra IgE e allergene libera sostanze, la più nota delle quali è l’istamina, che provocano una reazione infiammatoria nella sede in cui vengono liberate.

La rinite allergica: alte vie respiratorie 

Il processo infiammatorio si verifica a livello della mucosa nasale e provoca la comparsa di sintomi come starnuti, naso che cola, pizzicore, congestione nasale e lacrimazione degli occhi.

L’asma allergica: nasse vie respiratorie

Il processo infiammatorio coinvolge
i bronchi che reagiscono “restringendosi”, provocando difficoltà a respirare, tosse, fischi, oppressione al torace.

Per la cura della rinite allergica il trattamento che ha dimostrato la maggiore efficacia è rappresentato dagli spray cortisonici. In base alla severità della rinite allergica lo specialista può stabilire se far ricorso anche agli antistaminici per bocca e/o in spray nasale
e all’immunoterapia allergene-specifica (o vaccino antiallergico) che – nei confronti di certi allergeni – attenua i sintomi e riduce la sensibilizzazione nel lungo periodo.

Per educare e informare tutti coloro che soffrono di patologie respiratorie allergiche sul ruolo dei lavaggi nasali, dell’aerosolterapia e della nebulizzazione, un sistema di cura con diversi accessori, nella prevenzione dei sintomi e nella gestione delle allergie respiratorie, è nata la campagna “Un Respiro di salute” che proseguirà ad aprile e maggio con lo Speciale Primavera.

L’iniziativa di FederAsma e Allergie Onlus ha come obiettivo quello di informare mamme e cittadini sulle norme di prevenzione quotidiane e su come lavaggi nasali e aerosolterapia siano d’aiuto.

Questa iniziativa è resa possibile grazie al contributo non condizionato di Chiesi Italia, la filiale italiana del Gruppo Chiesi.

Il leaflet Vademecum Allergie e Aerosolterapia – I benefici per naso, bronchi e polmoni” è distribuito presso gli studi medici, le farmacie ed è scaricabile dal sito.

  • Share this on Linkedin
  • Share this on Google+
  • Share this on WhatsApp

Articoli correlati

Lascia un commento

Per favore esegui il lLogin per commentare