Coenzima Q10 spazzino dei radicali liberi, combatte il glaucoma

Coenzima Q10 spazzino dei radicali liberi, combatte il glaucoma

Categorie: Prevenzione
 

Protegge dai danni dell’ossidazione agendo come un neuroprotettore nel glaucoma, per questo il Coenzima Q10 è stato definito lo ‘spazzino’ dei radicali liberi. Una recente revisione scientifica ne ha confermato ulteriormente il potenziale effetto benefico nella protezione delle cellule neuroretiniche dal danno ossidativo. Lo studio è stato pubblicato sulla rivista Neural Regeneration Research e ha preso in esame i vari studi pubblicati dal 2003 al 2018 sull’uso del Coenzima Q10 nel trattamento del glaucoma. Una buona notizia per tutti i pazienti affetti da questa malattia. Anche se l’incremento della pressione intraoculare rimane a tutt’oggi il più importante e ben documentato fattore di rischio associato all’insorgenza e alla progressione del glaucoma, le più recenti ricerche hanno evidenziato una origine neuronale della malattia, con la degenerazione delle cellule ganglionari della retina. “In particolare, l’attenzione della ricerca, alla luce delle similitudini che esistono tra glaucoma e neuropatie ottiche mitocondriali, si è concentrata sulla funzione mitocondriale”, spiega il professor Carlo Nucci, Direttore dell’Unità Operativa semplice dipartimentale di Oculistica presso il Policlinico Tor Vergata. “Il glaucoma distrugge i neuroni attraverso diversi meccanismi tra cui lo stress ossidativo, la neuro infiammazione e la disfunzione mitocondriale”. Insomma, bisogna iniziare a pensare al glaucoma come ad una malattia neurologica così come l’Alzheimer, il Parkinson o la Sclerosi Laterale Amiotrofica.

  • Share this on Linkedin
  • Share this on Google+
  • Share this on WhatsApp

Articoli correlati

Lascia un commento

Per favore esegui il lLogin per commentare