Dottor Web & Mister Truffa, il nuovo libro di Gerardo D'Amico

Dottor Web&Mister Truffa, il nuovo libro di Gerardo D’Amico

 

Dottor Web & Mister Truffa”, si intitola così l’ultimo libro di Gerardo D’Amico. Sarà presentato domani, 3 luglio alle ore 11, presso il Museo dell’Istituto Superiore di Sanità. Nel Museo, creato oltre che per custodire la memoria storica dell’Ente anche per promuovere la corretta informazione scientifica, discuteranno con l’autore Walter Ricciardi (Pres. Fed. Mondiale Sanità Pubbliche), Piero Angela (Divulgatore scientifico), Silvio Garattini (Pres. Mario Negri), Antonio Di Bella (Dir. Rainews24), Alberto Villani (Pres. SIP), Mario Stirpe (Pres. Fondazione Bietti), Giovanni Scambia (Pres. SIGO), Enrico Bucci (Temple University USA), Fabio Firenzuoli (Dir. Cerfit Firenze), Riccardo Masetti (Dir. Centro Salute Donna Univ. Cattolica). Ad aprire il dibattito, moderato da Mirella Taranto, sarà Silvio Brusaferro, Commissario dell’Istituto Superiore di Sanità.

Il libro, nato dall’impegno del giornalista Rai nel combattere la pseudoscienza e le mode salutari, è una interessante rassegna in forma di “case history” del ruolo che gioca la rete nello sviluppo di una pseudocultura scientifica animata da una piazza virtuale più vicina a una tifoseria che a un luogo di incontro, di confronto e di scambio di conoscenze. Con l’augurio che l’informazione giornalistica, attraverso il primo criterio che guida la professione e che è rappresentato dalla verifica della fonte, contribuisca alla crescita della conoscenza al servizio del cittadino e della tutela della sua salute, sarà dunque presentato il libro di D’Amico insieme alle voci più autorevoli della ricerca e della comunicazione per ribadire il valore della medicina basata sulle evidenze. Nel volume uno spazio è dedicato alle interviste con alcuni tra i più importanti rappresentanti del mondo della medicina e della ricerca scientifica.

  • Share this on Linkedin
  • Share this on Google+
  • Share this on WhatsApp

Articoli correlati

Lascia un commento

Per favore esegui il lLogin per commentare