BD53C2B3-3309-4D5F-9347-883457BFF243

Black Friday, come evitare lo “shopping compulsivo”

Sofia Gorgoni
Categorie: Prevenzione
 

Il black friday è arrivato. Difficile non accorgersi, tra le mail di promozioni, messaggi alla radio e i banner pubblicitari su ogni pagina web. Domani negozi e siti di e-commerce verranno presi d’assalto e tutti vorranno approfittare degli sconti. Per molti sarà un giorno di follia. Ma per altri il Black Friday sarà davvero «un venerdì nero», un giorno in cui sarà ancora più difficile tenere a bada l’impulso irrefrenabile all’acquisto. Proprio così: per chi soffre di dipendenza da shopping il Black Friday è un giorno complicato. Questa dipendenza procura una tensione crescente, alleviata solo dall’acquisto, finalizzato al piacere e alla gratificazione. Spesso è sottovalutata, ma ne soffre il 6% della popolazione. A esserne preoccupati sono psicologi e psichiatri.

«Studi scientifici hanno provato l’utilità dello shopping segnalando tra i benefici riconosciuti l’esercizio fisico, la riduzione dello stress e dell’ansia e l’aumento del buon umore», spiega Eleonora Iacobelli, psicologa, presidente dell’Associazione Europea Disturbo da Attacchi di Panico (Eurodap).

«Tuttavia, è necessario prestare attenzione perché dagli effetti positivi alla patologia il passo è molto breve. E’ infatti quasi impossibile segnare un confine netto tra ciò che possiamo definire come acquisto normale, esigenza o piccolo sfizio e i fenomeni di acquisto compulsivo, definiti consumopatie», aggiunge.

In altre parole, la voglia di acquistare può nascondere una vera e propria dipendenza, che rientra nella categoria diagnostica dei Disturbi Ossessivo-Compulsivi del DSM.

Lo shopping compulsivo causa stress, compromissioni nella sfera relazionale e lavorativa, distruzione familiare e coniugale, oltre a gravi problemi finanziari. Prima del comportamento compulsivo è frequente la presenza di stati d’ira, frustrazione, tristezza e solitudine che vengono sostituiti da una sensazione di onnipotenza ed euforia durante l’acquisto.

Black friday, come evitare lo shopping compulsivo

Specialmente domani nel giorno del Black Friday, Iacobelli suggerisce di «fare un elenco di ciò che è essenziale» per evitare il superfluo e «andare a fare shopping con una persona che dissuada da spese inutili».  Altro consiglio è quello di «pagare gli acquisti in contanti, per avere miglior consapevolezza della spesa effettuata», dice Iacobelli.

«Il congelamento delle risorse può aiutare a limitare gli acquisti», aggiunge. Infine l’esperta raccomanda di «valutare bene gli acquisti, facendo vari giri, selezionando solo oggetti il cui prezzo rientri nel nostro budget». Se invece la dipendenza da shopping è una patologia conclamata allora è opportuno rivolgersi subito a uno specialista.

  • Share this on Linkedin
  • Share this on Google+
  • Share this on WhatsApp

Articoli correlati

Lascia un commento

Per favore esegui il lLogin per commentare