Psoriasi, non solo un problema di pelle

La psoriasi è più di quello che si vede

 

Tre storie diverse, tre vite che seguono un invisibile filo rosso. Laura è una pianista, Luca un tennista e Carlo è un fotografo; tutti e tre sono protagonisti di una campagna di sensibilizzazione promossa da Novartis dal titolo “La Psoriasi è più di quello che si vede”, che definisce la “malattia psoriasica” delineandone i contorni attraverso la voce delle persone che ne soffrono.  La campagna mette a nudo la psoriasi che non è solo una malattia della pelle ma una malattia sistemica. Per questo è importante dare la giusta attenzione ai segni e sintomi che possono insorgere, rivolgendosi al dermatologo per approfondimenti,  perché la malattia può interessare “più di quello che si vede”. La malattia psoriasica non si limita infatti alle placche sulla pelle. I dati della pratica clinica hanno dimostrato che due terzi dei pazienti soffrono di artrite psoriasica e di altre manifestazioni persistenti a carico di unghie, cuoio capelluto e aree palmo-plantari.

LA MALATTIA

La psoriasi e l’artrite psoriasica sono forme della malattia psoriasica, vale a dire di una malattia autoimmune sistemica. Dunque si parla di “malattia psoriasica” per descrivere nel loro complesso diverse manifestazioni di psoriasi che possono colpire non solo la pelle, ma anche le unghie, il cuoio capelluto, i palmi delle mani e le piante dei piedi, le articolazioni e persino la colonna vertebrale. È una patologia autoimmune, a causa della quale il sistema immunitario diventa iperattivo e prende di mira i tessuti sani, come se stesse combattendo un’infezione causata da elementi esterni. La risposta dell’organismo all’attacco è l’infiammazione o il gonfiore. La malattia psoriasica è sistemica, nel senso che può agire in tutto il corpo, ma il sistema immunitario in genere prende di mira le cellule della pelle, con la conseguente formazione di macchie rosse e bianche, placche cutanee di psoriasi e di cellule delle articolazioni, che causano il gonfiore e il dolore propri dell’artrite psoriasica. L’infiammazione associata alla malattia psoriasica aumenta il rischio di altre patologie, come ipertensione, obesità, diabete e malattie cardiovascolari. Anche se non esiste una cura vera e propria oggi ci sono diverse opzioni per aiutare a gestire la malattia, a prescindere dalla causa.

LA CAMPAGNA

Grazie alla campagna “La Psoriasi è più di quello che si vede” ora è disponibile una pagina dedicata sul sito  dove si possono trovare approfondimenti sulla malattia psoriasica e un test di autovalutazione (Sintrack) per capire se sono presenti sintomi della malattia psoriasica. Inoltre, sempre sul sito, è disponibile il Patient Navigator, un numero verde operativo dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 17.00 che aiuta a trovare il Centro Psoriasi più vicino e ottenere le informazioni pratiche necessarie per la visita dal dermatologo. La campagna è patrocinata da SIDeMaST – Società Italiana di Dermatologia medica, chirurgica, estetica e delle Malattie Sessualmente Trasmesse, Adoi – Associazione Dermatologi Venereologi Ospedalieri Italiani e della Sanità Pubblica, Adipso – Associazione per la Difesa degli Psoriasici e Anap – Associazione Nazionale “Gli Amici per la Pelle”.

  • Share this on Linkedin
  • Share this on WhatsApp

Articoli correlati

Lascia un commento

Per favore esegui il lLogin per commentare