consigli per stare bene

Estate e gran caldo: 5 consigli per stare bene e prendersi cura di sé

Categorie: Stili di vita
 

L’estate è la stagione per eccellenza di vacanze, sole, divertimento, convivialità e, perché no, tintarella. In un clima di vacanza e assoluto relax, è importante non rischiare di trascurare il proprio benessere.
Ecco alcuni consigli per stare bene e mantenersi in salute in estate:

Bere molta acqua: il consiglio estivo per eccellenza!

In media la quantità d’acqua da bere è compresa tra i 6 e i 10 bicchieri al giorno.
Con l’arrivo dell’estate, il fabbisogno di liquidi cresce perché se ne espellono in maggiore quantità con la sudorazione.
Mantenere una buona idratazione d’estate significa affrontare il caldo in maniera ottimale, prevenendo colpi di calore, crampi, pressione sanguigna bassa, astenia.
L’acqua combatte anche la stipsi e favorisce i processi digestivi. Mantiene correttamente lubrificati occhi, orecchie, naso e persino le articolazioni.

Attenzione però alla temperatura dell’acqua che introduciamo nel nostro organismo: non deve essere troppo fredda, per evitare l’insorgere di congestioni.

Consumare più frutta e verdura

Per affrontare al meglio il caldo estivo un importante consiglio da seguire è quello di consumare pasti leggeri e nutrienti, prediligendo frutta e verdura. Questi alimenti, infatti, sono vere e proprie miniere di acqua, vitamine, sali minerali e fibre, fondamentali nella stagione calda.

Gli effetti benefici della frutta e verdura possono essere classificati sulla base del loro colore:

– Tutta la frutta e la verdura giallo-arancione è ricca di carotenoidi e bioflavonoidi, in grado di migliorare la funzione del cervello, ridurre i crampi muscolari, diminuire il rischio del cancro e di cardiopatie, e aumentare l’efficienza del sistema immunitario.

-La frutta e verdura di colore rosso aiutano a ridurre il rischio di tumore, in particolare quello alla prostata, e combattono i radicali liberi grazie a licopene e antociani.

-Il bianco contribuisce all’abbassamento del colesterolo nel sangue, della pressione sanguigna, il rischio di cancro allo stomaco e di patologie cardiache.

-Grazie alla presenza di esveratrolo, proantocianidine, e antocianidina, frutta e verdura blu o viola portano molti benefici: dal miglioramento del funzionamento del sistema immunitario e della digestione, all’abbassamento dei livelli di colesterolo LDL.

-Il principale elemento che si trova in frutta e verdura di colore verde è la clorofilla, che riduce il rischio di cancro, abbassa la pressione sanguigna e il colesterolo LDL e riduce i danni provocati dai radicali liberi. Questi alimenti anche ricchi di magnesio, un minerale che contribuisce alla riduzione del senso di stanchezza e affaticamento.

Fare scorta di vitamina D senza rischi

I mesi estivi sono quelli ideali per fare il pieno di vitamina D: gran parte della produzione endogena di questo prezioso elemento, con risvolti benefici per l’organismo, arriva proprio dal sole. Una sufficiente sintesi di vitamina D si può ottenere esponendosi per 15-30 minuti quasi tutti i giorni, lasciando scoperti  viso, gambe e braccia.

Per evitare gli effetti negativi dei raggi ultravioletti, è necessario, però, proteggersi in modo adeguato con le creme solari nelle ore più centrali.

La vitamina D aiuta le ossa a mantenersi in salute e a prevenire il rischio di fratture e osteoporosi, perché interviene nell’assorbimento del calcio a livello intestinale.

Svolgere attività fisica all’aperto

Praticare sport in estate è un ottimo modo per mantenere o recuperare una buona forma fisica e per prepararsi nel modo migliore a fronteggiare la lunga stagione invernale.

Per allenarsi anche con le alte temperature, però, sono necessari alcuni accorgimenti, come evitare le ore più calde, utilizzare un abbigliamento leggero e traspirante, e fare attenzione all’alimentazione e all’idratazione dell’organismo.

L’esercizio fisico è molto importante perché:
– riduce il rischio di sviluppare patologie cardio-circolatorie e tumori
– previene l’osteoporosi e riduce il rischio di fratture
– aiuta a combatter ansia, stress e depressione
– aiuta a prevenire l’obesità.

In estate le giornate più lunghe e le condizioni meteorologiche favorevoli sono un motivo in più per prediligere le attività all’aperto -ovviamente evitando le ore più calde- dedicandosi, ad esempio, agli sport acquatici. Andare in bicicletta, fare lunghe passeggiate a piedi, jogging o trekking diventano piacevoli occasioni per tenersi in forma.

Dormire di più fa bene alla salute

Relax vacanziero significa anche poter dedicare un numero maggiore di ore al sonno e al riposo, importanti alleati per la salute. Dormire bene è un toccasana per il corpo, un vero e proprio elisir di bellezza.

Una buona dose di sonno di qualità aiuta a combattere i fattori che portano all’obesità, aumenta le difese immunitarie, migliora le prestazioni fisiche, abbassa i livelli di stress e ha effetti positivi sull’umore e sull’apprendimento. Avere dei cicli del sonno regolari, in particolare, riduce il rischio di di depressione. Dormire il giusto numero di ore può essere un valido aiuto per tenere sotto controllo la pressione arteriosa.

Dormire di più fa bene anche alla pelle: durante la notte le cellule della pelle si rinnovano in maniera più rapida e il nostro corpo produce il collagene, una proteina che aiuta la pelle a prevenire i segni dell’invecchiamento. Sempre durante la notte, la pelle risponde meglio ai trattamenti cosmetici.
Si tratta di un ottimo momento, quindi, per prendersi cura di sé anche con trattamenti specializzati.

  • Share this on Linkedin
  • Share this on WhatsApp

Articoli correlati

Lascia un commento

Per favore esegui il lLogin per commentare