ruolo chiave del sole

Il ruolo chiave del sole come fonte di vitamina D per avere ossa forti… e non solo

Categorie: Prevenzione
 

Il sole non regala soltanto una piacevole pelle dorata durante la stagione estiva: i suoi raggi collaborano con il nostro organismo durante tutto l’anno per rafforzare le nostre ossa attraverso la produzione di vitamina D.

La vitamina D si trova in alcuni alimenti (olio di fegato di merluzzo, salmone, aringhe, tuorlo d’uovo, fegato, latte, verdure a foglia verde), ma in modiche quantità, rendendo difficile riuscire a ottenere il fabbisogno necessario solo attraverso la dieta (20%). Per questo la maggiore fonte di produzione di vitamina D per le nostre ossa deriva dall’azione dei raggi solari (80%).

Prendere il sole fa bene, ma rispettando alcune regole

Prendere il sole fa bene, ma è necessario esporsi senza correre rischi per la pelle: trascorrere molte ore al sole senza un adeguato filtro protettivo può essere molto pericoloso ed è una delle più comuni cause di melanoma. D’altra parte, quando esposta alla luce solare, la nostra pelle produce la vitamina D, un prezioso alleato per il nostro corpo.

I dermatologi consigliano di esporsi al sole senza protezione solare per circa di 20 minuti al giorno, evitando le ore centrali durante l’estate.

L’esposizione al sole aiuta il corpo a produrre vitamina D in modo naturale. Sebbene questa vitamina sia essenziale per il nostro corpo, la sua carenza è una condizione piuttosto comune: si conta che in tutto il mondo circa 1 miliardo di persone in tutto il mondo non abbiano abbastanza vitamina D.

Tutti i benefici del sole sulla nostra salute 

1. Riduce il rischio di depressione. Alcune ricerche dicono che, dopo aver trascorso alcune ore al sole, i sintomi della depressione tendono a diminuire. La luce del sole, infatti, stimola il cervello a produrre serotonina, che migliora l’umore e favorisce la calma. Anche per chi non soffre di depressione, passare del tempo al sole produce effetti benefici sull’umore.

2. Fa dormire meglio. Prendere il sole può aiutare a regolare il ritmo circadiano del sonno e incide positivamente sulla qualità del sonno. L’esposizione al sole durante il giorno incentiva la naturale produzione di melatonina di notte, contribuendo a regolarizzare l’equilibrio ormonale.

3. Irrobustisce le ossa. La vitamina D aiuta il corpo ad assorbire il calcio, elemento che permette alle ossa di irrobustirsi e aiuta a prevenire patologie comuni come osteoporosi e artrite.

4. Potenzia il sistema immunitario. La vitamina D aiuta il corpo a combattere le malattie, comprese le malattie dell’apparato cardiocircolatorio, l’influenza, alcune malattie autoimmuni e il cancro.

5. Riduce rischio di parto prematuro.

  • Share this on Linkedin
  • Share this on WhatsApp

Articoli correlati

Lascia un commento

Per favore esegui il lLogin per commentare