calciatori con guanti e mascherina anti Covid

Mascherina e allenamento: chi è sano può tenerla, nessun effetto reale

Categorie: News
 

L’uso della mascherina durante l’allenamento non intacca i parametri fisiologici come il tasso di ossigeno nel sangue. Questo vale per i soggetti sani. La conferma arriva da una revisione degli studi sul tema dell’università di San Diego (Ucsd) pubblicata dalla rivista Annals of the American Thoracic Society. Chi è in perfetta salute, quindi, può fare attività fisica indossandola, in totale sicurezza.

Uso della mascherina durante l’allenamento

I ricercatori hanno preso in esame dozzine di studi già pubblicati che analizzavano diversi tipi di sforzo fisico e diversi modelli di mascherine, da quelle di comunità ad addirittura i respiratori industriali. Lo studio è giunto alla conclusione che anche se l’attività con la maschera può dare la sensazione che lo sforzo per respirare sia maggiore, gli effetti sui gas disciolti nel sangue e altri parametri fisiologici sono piccoli, spesso troppo per essere misurati. A detta degli autori, non ci sono evidenze che indichino differenze riguardo al genere o all’età nella risposta all’esercizio con le mascherine. Insomma, via libera alla mascherina anche durante l’allenamento, gli unici disagi possono essere quelli percepiti. In altre parole, spiega lo studio, si possono avere degli effetti come la sensazione di avere il respiro corto, o che il viso diventi più caldo o più sudato del solito. Gli esperti rassicurano che si tratta di sensazioni percepite e che non hanno un impatto sulla funzionalità cardiopolmonare nelle persone sane. Discorso che invece non vale in presenza di patologie.

  • Share this on Linkedin
  • Share this on WhatsApp

Articoli correlati

Lascia un commento

Per favore esegui il lLogin per commentare