pane-carboidrati

I carboidrati, nutrienti fondamentali per il nostro organismo

Categorie: Alimentazione
 

Gli studi più recenti affermano che una dieta ricca di carboidrati è fondamentale e che, contrariamente a quanto siamo abituati a credere, aiuterebbe addirittura a prevenire proprio l’obesità. Scopriamo perché.

pane-carboidrati

I carboidrati fanno bene

I carboidrati sono da sempre croce e delizia della nostra alimentazione. Se, da un lato, sembrano essere nemici giurati di qualunque dieta, dall’altro appaiono come fondamentali per un apporto nutrizionale equilibrato. Sono elementi fondamentali nella Dieta Mediterranea, considerata come esempio di alimentazione fortemente bilanciata.

I carboidrati, nutrienti fondamentali per l’organismo

In carboidrati, così temuti dai più attenti alla linea, sono in realtà fondamentali poiché hanno la funzione importantissima di produrre l’energia necessaria al nostro organismo.
Il nostro cervello ha bisogno dei carboidrati, trasformati in glucosio, per funzionare al meglio: ecco perché è sempre bene tenere sotto controllo i valori della glicemia, cioè la quantità di glucosio nel sangue. I carboidrati, inoltre, svolgono un ruolo fondamentale anche nel contribuire al funzionamento dei muscoli. Sono dunque fondamentali sia per chi conduce una vita sedentaria sia per chi fa attività fisica e si dedica allo sport.

Secondo le più recenti indicazioni dell’Organizzazione Mondiale della Sanità, circa il 50% delle calorie del fabbisogno energetico quotidiano dovrebbero provenire dal consumo di carboidrati per poter definire bilanciata la propria dieta.

Un livello ottimale di glicemia, tra l’altro, riduce il rischio di sviluppare l’obesità, causa di gravi problemi al cuore, al cervello e all’organismo in generale. I carboidrati, al contrario di quanto si pensa, quando assunti in maniera bilanciata, contribuiscono a scongiurare situazioni di grave sovrappeso.

Il consumo di carboidrati complessi è stato messo addirittura in relazione con una minore tendenza ad accumulare peso, rispetto a chi fa un uso minore di carboidrati e uno maggiore di lipidi.
Questo accade perché i carboidrati contengono meno calorie rispetto ai lipidi e, per esempio, all’alcol. Senza contare che le fibre contenute in pasta, pane e via dicendo assicurano una migliore regolarità intestinale, oltre che favorire il senso di sazietà e quindi indurci a mangiare meno.

I carboidrati non sono contenuti soltanto in pane, pasta, riso, ecc…, ma anche in marmellate, confetture, frutta, verdure.

  • Share this on Linkedin
  • Share this on WhatsApp

Articoli correlati

Lascia un commento

Per favore esegui il lLogin per commentare