Dieta: trasgredire ogni tanto fa bene alla linea. Ecco perché

Tumore al pancreas, ecco cosa sta succedendo in Italia

Raffaele Nespoli
Categorie: Prevenzione
 

Il dato è enorme e fa paura: nel 2016 in Italia sono previste 13mila 500 nuove diagnosi di tumore del pancreas. Negli ultimi cinque anni il numero di casi è cresciuto del 18% (erano 11.000 nel 2011). Un incremento di incidenza che preoccupa, visto che si tratta di una delle neoplasie a prognosi più sfavorevole. Sotto accusa sono gli stili di vita, soprattutto la scorretta alimentazione e l’eccesso di peso. L’obesità aumenta del 12% il rischio di questa insidiosa malattia. Ma solo l’8% degli italiani sa che anche a tavola è possibile prevenirla. Per sensibilizzare l’opinione pubblica e le Istituzioni, l’Associazione Italiana di Oncologia Medica (AIOM) ha perciò deciso di aderire alla Terza Giornata Mondiale sul Tumore del Pancreas. L’evento internazionale si celebra domani ed è promosso da oltre 50 associazioni di pazienti, medici e semplici cittadini di 20 diversi Paesi. Le iniziative che interesseranno la Penisola sono presentate oggi a Milano in una conferenza stampa. «E’ una malattia in forte crescita in tutto il Mondo – spiega il professor Carmine Pinto, presidente nazionale AIOM -. Nel 2020 colpirà a livello globale 418mila persone e diventerà la seconda causa di morte per cancro in Europa. Le nostre conoscenze risultano ancora limitate e i programmi di screening sono inesistenti. In Italia solo il 7% dei casi è diagnosticato allo stadio iniziale cioè quando possiamo intervenire con maggiore efficacia. La prevenzione primaria oncologica è quindi ancora più importante. Scarsa attività fisica, alimentazione ricca di grassi e zuccheri e chili di troppo sono tutti fattori di rischio che possono essere contrastati attraverso corrette campagne informative ed educazionali».

La giornata mondiale

In Italia la Giornata Mondiale sul Tumore del Pancreas è realizzata sotto l’egida della Federazione Italiana delle Associazioni Di Volontariato In Oncologia (FAVO) e di Salute Donna. Tra le varie iniziative si segnala quella di Napoli che si svolge venerdì sera presso al Teatro Sannazaro. L’evento musicale, dal titolo “Insieme per un futuro degno di nota”, vede l’esibizione dei diversi artisti ed è preceduto da un momento di talk show condotto da Cesara Buonamici. La compagnia Flamenco Tango Neapolis si esibisce nello spettacolo “VIENTO – Da Napoli a Siviglia… a Buenos Aires”.  In tutta Italia verrà anche distribuito l’opuscolo relativo al progetto «Cooking Comfort Care – la nutrizione per la lotta contro il tumore del pancreas».

  • Share this on Linkedin
  • Share this on WhatsApp

Articoli correlati

Lascia un commento

Per favore esegui il lLogin per commentare