News

Toscana, collaborazione sul recupero di soggetti con dipendenze

Prosegue la collaborazione tra Regione Toscana, Asl regionali e Ceart (Coordinamento degli enti ausiliari della Regione Toscana) per la prevenzione e il recupero di persone con problemi di dipendenza, compresa quella dal gioco di azzardo. Per sviluppare le risposte assistenziali la Regione ha stanziato 2 milioni per il 2016, da ripartire alle tre Asl, e la stessa cifra è stata prenotata per il 2017. Inoltre, per dare continuità al progetto “Un colore per amico: numero verde regionale sulle tossicodipendenze” di cui è confermata l’efficacia ai fini dell’informazione e della sensibilizzazione della popolazione, destina 80.000 all’anno per tre anni al Ceart, interlocutore unico per Regione, Asl e enti territoriali per i problemi di prevenzione, cura e reinserimento sociale e lavorativo delle persone con problemi di dipendenze.

Un impegno consistente

Tali misure, decise dalla Giunta regionale, su iniziativa dell’assessore a sociale, diritto alla salute e sport Stefania Saccardi, sono il fulcro del rinnovo l’accordo che sarà formalizzato a breve con Asl e Ceart.“Un impegno consistente per un fenomeno come quello delle dipendenze che sta coinvolgendo sempre di più le categorie fragili dei minori e giovani adulti e delle persone in situazioni fortemente svantaggiate e di marginalità sociale – ha affermato l’assessore Saccardi – Per questo vogliamo dare continuità alle azioni avviate con precedenti accordi con Asl e Ceart e accrescere la qualità e l’appropriatezza dell’offerta terapeutica e di riabilitazione”. Il quadro della situazione toscana, fa emergere, accanto alla criticità rappresentata da un utilizzo consistente di strutture extraregionali da parte dei servizi pubblici toscani con costi notevoli, vari punti di forza, tra cui il mantenimento della spesa ‘storica’ di 11 milioni all’anno per gli inserimenti dei pazienti in strutture residenziali e semiresidenziali gestite dagli enti aderenti al Ceart, e la stabilizzazione delle tariffe per le prestazioni erogate in regime residenziale e semiresidenziale, che non ha visto aumenti nel corso degli ultimi otto anni.
la memoria della pelle

Progetto Health

Dipendenze Tecnologiche su Health Sky TG24

Accedi alla Video Gallery

Newsletter

Tieniti aggiornato sulle ultime notizie di prevenzione e salute
  • Acconsento alla raccolta e alla gestione dei miei dati in questo sito come descritto nella Privacy Policy

Con il supporto di