Raccogliendo mi Trasformo

«Raccogliendo mi Trasformo», il lavoro come terapia

Raffaele Nespoli
Categorie: News
 

Il progetto si chiama Raccogliendo mi Trasformo e arriva dall’associazione di volontariato onlus «La Bottega dei Semplici Pensieri», supportato dalla piattaforma Meridonare.it della Fondazione Banco di Napoli. L’idea  è quella di impiegare i ragazzi down e con lievi ritardi mentali che fanno parte dell’associazione, in un’occupazione formativa a contatto con la natura che comprende la coltivazione, la raccolta e la successiva trasformazione di parte del raccolto in marmellate, conserve, dolci, che poi raggiungeranno i mercati solidali. Tutto questo sarà possibile grazie ad un accordo di base con alcuni contadini e con la Facoltà di Agraria della Federico II di Napoli.

Il lavoro come terapia

L’obbiettivo dell’associazione, con l’attivazione del progetto Raccogliendo mi Trasformo e di altri progetti, è quello di formare questi ragazzi all’impiego lavorativo con l’aiuto anche delle istituzioni e di imprenditori sensibili alle tematiche sociali. Grazie alla formazione al lavoro si potranno così favorire il miglioramento delle loro capacità motorie e cognitive e accrescere la loro autostima, allo scopo di reintegrarli nella società per restituirgli pari dignità e opportunità rispetto ai loro coetanei normodotati. Tutti possono dare una mano. Il progetto si potrà sostenere con una donazione minima consigliata di 6 euro al “Donamat” in occasione della presentazione (4 aprile, dalle 16 alle 19, in piazza Vanvitelli al Vomero nella gelateria pasticceria Casa Infante ) oppure facendo una donazione online.

Il primo passo

L’evento di lancio del crowdfunding del progetto Raccogliendo mi Trasformo si concluderà con la consegna da parte dei protagonisti dell’iniziativa «O Cor e Napule» dell’assegno della prima raccolta realizzata nel periodo natalizio legata al Buccaciello. Saranno presenti l’assessore del Comune di Napoli Enrico Panini (anche lui sostenitore dell’iniziativa del Buccaciello), il presidente della Municipalità Vomero Arenella Paolo de Luca e il capitano della Polizia Municipale Vomero Arenella Giuseppe Cortese. Special Guest Andrea Sannino, autore della canzone «Abbracciame« che fa da romantico sfondo al bellissimo video dell’iniziativa «O Cor e Napule« pubblicato su Youtube.

  • Share this on Linkedin
  • Share this on WhatsApp

Articoli correlati

Lascia un commento

Per favore esegui il lLogin per commentare