La birra della discordia

«La birra fa bene», «La birra ingrassa». Scienziati divisi dal boccale

Categorie: Alimentazione - News
 

La birra sta dividendo la comunità scientifica, tra gli studiosi di tutto il mondo è infuocato il dibattito sul “boccale della discordia”. Tralasciando gli scherzi, fa sorridere il disaccordo che c’è sul consumo di bionde o rosse e sugli effetti che queste possono avere sulla salute. E’ della scorsa settimana la notizia che una birra piccola al giorno può aiutare a tenere alti i livelli di colesterolo “buono” (vale a dire l’Hdl) nel tempo. A dirlo sono sti i ricercatori della Pennsylvania State University, con uno studio condotto in Cina e presentato da Shue Huang alle American Heart Association’s Scientific Sessions 2016.

Birra sì

Secondo i dati presentati un consumo moderato di alcol, in particolare birra, può rallentare il declino del colesterolo “buono” con benefici per la salute, come la possibile prevenzione di problemi cardiovascolari anche gravi.

Birra no

Ora il problema arriva a seguito di un’indagine del Cancer Council di Victoria sulle calorie nascoste nelle bevande alcoliche. Lo studio rivela che alcune tra le più popolari hanno un numero di calorie simili a barrette di cioccolato e merendine. Bere una bottiglia di birra al giorno, secondo lo studio, equivale in media ad aggiungere cinque chili sulla bilancia nel corso di un anno. Inoltre, sottolinea Craig Sinclair, portavoce del Cancer Council di Victoria «le persone che bevono più di due drink standard al giorno, nel lungo termine rischiano di più di un semplice aumento di peso. C’è una forte evidenza che l’alcol è legato al cancro di bocca, gola, esofago, stomaco, fegato, intestino e seno femminile». Più del 2,8 per cento dei casi di cancro in Australia nel 2010 sono stati attribuiti al consumo di alcol. In questa battaglia a colpi di luppolo e frumento diventa veramente difficile schierarsi. Meglio allora affidarsi al buon senso, bere sempre con moderazione e, mai prima di guidare. Sarà infatti una banalità, ma su questo non c’è alcun dubbio, mettersi alla guida dopo aver bevuto può essere pericoloso per sé e per gli altri.   

  • Share this on Linkedin
  • Share this on Google+
  • Share this on WhatsApp

Articoli correlati

Lascia un Commento