B77FFAA8-DCFF-4C1F-A86B-94A79E50520C

Eurostat: all’Italia il triste primato europeo per morti da epatite virale

Categorie: Prevenzione
 

Il nostro Paese conferma ancora una volta il triste primato europeo per decessi da epatite virale. Sulla base dei dati disponibili del 2017, il numero totale di decessi riportati nell’Unione europea è stato di oltre 4 milioni, di cui circa 5.500 sono stati attribuiti all’epatite virale. Tra i più colpiti ci sono gli over 65enni, sia uomini che donne, infatti rappresentano quasi i due terzi delle morti.

Italia, primato europeo di morti per epatite 

Con 33 morti per epatite virale per milione di abitanti, l’Italia ha registrato il tasso più alto tra gli Stati membri dell’Ue nel 2017, anno di cui si dispongono gli ultimi dati aggiornati.

L’Italia è stata seguita dalla Lettonia (31 morti per milione di abitanti) e dall’Austria (19). All’estremità opposta della scala, i tassi più bassi sono stati registrati in Finlandia (con meno di 1 decesso per epatite per milione di abitanti), seguiti da Slovenia (1) e Paesi Bassi (2).

Le regioni più colpite

La Sardegna con 53 decessi per epatite virale per milione di abitanti è stata la regione più colpita nell’Ue nel 2017, seguita da altre regioni italiane: la Puglia (51 decessi per milione di abitanti), Basilicata e Campania (entrambe con 49 morti), Calabria (42) e Sicilia (40).

  • Share this on Linkedin
  • Share this on WhatsApp

Articoli correlati

Lascia un commento

Per favore esegui il lLogin per commentare